Cosa deve fare un bambino o una bambina per prepararsi a un provino?

Nel caso di bambini non bisogna curare troppo i formalismi: qualche consiglio aiuta sicuramente e si arriva preparati all'appuntamento

In genere, nel caso di provini per adulti, prima del provino si prepara un brano o un monologo da recitare all'occorrenza, se richiesto. Ma nei proviti per bambini non è strettamente necessario preparare una parte. Anche se, in alcuni casi, una storiella divertente, una filastrocca o una barzelletta recitata dal bambino, può dargli dei vantaggi rispetto ai bambini impreparati, che si presentano con il semplice book fotografico. In alcuni casi le produzioni, durante il provino, possono chiedergli di fare o dire qualcosa di particolare, per vedere se à adatto alla situazione dello spot televisivo o della particina che dovrebbe rivestire. In altri casi ancora, anche se piuttosto rari, le produzioni possono mandare a casa una piccolo brano da far studiare ai bambini assieme ai genitori. I bambini che saranno più portati per l'improvvisazione risulteranno anche più spontanei e divertenti e quindi avranno delle chance in più.

Alle bambine che si presentano per fare le modelle si consiglia di vestirsi il più naturalmente possibile, di portarsi dietro il book fotografico e un eventuale cambio di abiti. I genitori dovranno necessariamente accompagnare le bambine e le ragazzine, se minorenni. Le bambine non devono essere molto truccate: un velo di cipria e mascara, matita e lip gross. Le bambine non devono presentarsi ai provini aspettandosi di essere subito riconosciuto per la loro bellezza, ma mantenere un atteggiamento umile e considerare il provino un gioco e niente di più (un gioco che in casi fortunati diventerà un lavoro). Nel caso la bambina fosse selezionata, sarà ricontattata dall'agenzia stessa.